Assistenze extracontrattuali

I lavoratori interessati, possono fruire delle prestazioni previste dall'apposito regolamento, per i quali risultino versati nei 12 mesi precedenti alla data dell'evento assistibile,i contributi e le percentuali di accantonamento previsti dal contratto nazionale e dall'integrativo provinciale per almeno 600 ore. Il raggiungimento del numero minimo di ore dovrà risultare dai dati registrati e da alla Cassa Edile della Provincia di Salerno


Tutte le assistenze sanitarie, previste dal presente regolamento, sono allargate ai componenti del nucleo familiare (coniuge, figli minori, figli maggiorenni conviventi e senza reddito) dei lavoratori iscritti alla Cassa Edile Salernitana. Per tali soggetti la prestazione potrà essere erogata qualora risultino versati in favore del lavoratore, nei 12 mesi precedenti alla data dell'evento, contributi ed accantonamenti previsti dal contratto nazionale e dall'integrativo provinciale per almeno 800 ore. La composizione del nucleo familiare dovrà essere certificata, dal richiedente la prestazione, attraverso la presentazione dello stato di famiglia rilasciato dal comune di residenza, in alternativa apposita autocertificazione da parte del lavoratore allegando fotocopia del documento di riconoscimento del lavoratore (ai sensi dell'art. 74 D.P.R. 445/2000)


Per fruire delle assistenze, gli aventi diritto debbono presentare, apposita documentazione nei modi e nei tempi di seguito specificata nel regolamento

1 Decesso del lavoratore
2 Figli portatori di gravi handicaps
3 Premio di inserimento nel settore
4 Protesi oculistiche
5 Protesi e cure dentarie
6 Protesi acustiche
7 Scolastica

Ultime News

Mailing list







Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Può conoscere i dettagli consultando la nostra privacy policy.